Tu sei qui

UOC SIMT

Banner giallo donazione sangue

La UOC SIMT (Servizio di Immunoematologia Trasfusionale), afferente al Dipartimento Diagnostica ed Assistenza Farmaceutica, coopera con l'UOS SIMT di Cassino e la S.T. del P.O. di Sora, effettuando attvività di raccolta di sangue ed emocomponenti, compresa l'autodonazione, al fine di assicurare il supporto trasfusionale di emocomponenti ed emoderivati alle Unità Operative delle strutture ospedaliere pubbliche e convenzionate presenti nel territorio provinciare e contribuire all'autosufficienza regionale.

L'attività è orientata alla promozione del dono del sangue, mediante la formazione e l'informazione della cittadinanza (con particolare attenzione al mondo della scuola) sulle problematiche donazionali e trasfusionali. Viene inoltre effettuata la sorveglianza sanitaria sui donatori di sangue come prevede la normativa vigente.

Infine vengono effettuati negli ambulatori dei P.O. di Frosinone, Cassino e Sora, programmi specifici sui pazienti affetti da malattie del sangue che necessitano di prestazioni diagnostiche e interventi terapeutici ambulatoriali.

Sono garantite:

  • terapia trasfusionale;
  • salassoterapia;
  • terapia marziale parenterale;
  • predeposito per autodonazione;
  • preparazione/applicazione gel piastrinico.

Inoltre il servizio si interessa dell'accettazione e gestione del Sangue Cordonale (SCO) in collaborazione con le UU.OO. di Ostetricia e Ginecologia Aziendali e della selezione dei donatori di midollo osseo in collaborazione con l'ADMO.

Presso tutte le Strutture Trasfusionali della ASL di Frosinone è stato attivato il PBM (Patient Blood Managment) come prevede la normativa vigente, al fine di migliorare gli outcome clinici e prevenire la trasfusione evitabile.

Servizi / Attività erogate

I servizi che afferiscono alla UOC SIMT (Servizio di Immunoematologia Trasfusionale) sono i seguenti:

Laboratorio distribuzione emocomponenti e PBM

Al servizio afferiscono le seguenti attività strettamente correlate agli aspetti clinici del processo trasfusionale:

  • accettazione e valutazione di appropriatezza delle richieste di emocomponenti per terapia trasfusionale per i pazienti ricoverati, ambulatoriali e domiciliari;
  • selezione, assegnazione e consegna degli emocomponenti relativi alle richieste accettate entro intervalli di tempo dipendenti dalla valutazione medica dell'urgenza clinica (dalla consegna immediata di unità di emocomponenti universalmente compatibili alla consegna entro le 24 ore dall'accettazione della richiesta);
  • distribuzione emocomponenti ad altre strutture trasfusionali per compensazione intraregionale;
  • gestione scorte emocomponenti ai fini della garanzia del supporto trasfusionale in condizioni di urgenza-emergenza;
  • emovigilanza intesa come gestione delle informazioni e segnalazioni relative a reazioni o incidenti gravi legati alla trasfusione ai fini dell'implementazione della sicurezza della pratica trasfusionale;
  • recupero perioperatorio del sangue: il Servizio effettua procedure autotrasfusionali che consentono di raccogliere, lavare e reinfondere il sangue perso dai pazienti durante un intervento chirurgico, utilizzando sistemi chiusi completamente automatici. Esso è attivo nelle 24 ore al fine di supportare la chirurgia di urgenza-emergenza.

DH e Ambulatorio di Medicina Trasfusionale

I pazienti affetti da patologie non acute possono usufruire in regime ambulatoriale delle seguenti prestazioni:

  • visite specialistiche di Medicina Trasfusionale;
  • trasfusioni di emocomponenti;
  • salassi terapeutici;
  • predeposito per autodonazione;
  • infusioni di farmaci per il trattamento delle anemie croniche;
  • donazioni di sangue autologo per autotrasfusione;
  • preparazione e fornitura di emocomponenti autologhi ad uso topico. L'attività è rivolta a pazienti interni, ricoverati in Day Hospital, su appuntamento e previa richiesta del Medico Specialista.

Sala Donazioni

Donazione di sangue ed emocomponenti

Questo settore garantisce la massima e scrupolosa tutela del donatore, nella più stretta osservanza delle leggi, normative e raccomandazioni trasfusionali italiane ed europee.

La procedura di donazione prevede le fasi di accettazione del donatore, l'esecuzione degli esami pre-donazione, la visita medica, la valutazione di idoneità alla donazione e la quantità di sangue o di emocomponenti da prelevare più adatta alle caratteristiche del donatore. Il prelievo del sangue si effettua in un sistema chiuso, sterile e monouso.

Durante la donazione il donatore è assistito dal personale medico ed infermieristico del SIMT che fornisce tutte le informazioni eventualmente richieste, controlla l'andamento della donazione, osserva l'insorgenza di reazioni avverse.

Dopo la donazione segue una fase di riposo sulla poltrona di donazione ed una fase di ristoro con l'assunzione di cibi solidi e liquidi.

I tempi medi necessari al completamento dell'intero percorso di donazione di sangue intero sono compresi tra i 30 ed i 60 minuti, per la raccolta di Plasma da aferesi sono necessari 60/90 minuti. Tempi superiori possono essere determinati da afflussi straordinari di donatori per situazioni di urgenza-emergenza. Tutti i Donatori devono presentarsi muniti di documento d'identità e tessera sanitaria/codice fiscale.

Raccolta sange per Autodonazione

I pazienti candidati ad intervento chirurgico di elezione con rischio di supporto trasfusionale possono effettuare, nel mese antecedente l'intervento, la donazione del proprio sangue, che verrà conservato presso il Servizio Trasfusionale fino al momento del bisogno.

La quantità di sangue che viene prelevata è calcolata in base alle perdite di sangue previste dal Medico curante per la tipologia di intervento programmato.

Il Medico del Servizio Trasfusionale responsabile dell'autodonazione, definisce il numero di accessi necessari per collezionare la quantità di sangue richiesta e fornisce consulenza clinica dall'inizio fino al termine del programma di raccolta.

Il sangue predepositato, eventualmente non trasfuso, non è utilizzabile per altri pazienti.

Al Servizio possono accedere anche pazienti residenti nel territorio provinciale che devono effettuare interventi chirurgici in altre strutture ospedaliere regionali ed extra-regionali.

Il programma di autodonazione prevede mediamente 2 accessi in un arco temporale di 7 giorni. Il tempo necessario per ogni procedura di autodonazione è di circa 30 minuti.

Laboratorio di immunoematologia

Il Servizio esegue test idonei alla caratterizzazione di antigeni eritrocitari e piastrinici (gruppi sanguigni ABO/Rh, fenotipi eritrocitari e piastrinici), alla ricerca ed identificazione di allo ed auto-anticorpi irregolari anti eritrocitari e piastrinici. Tale attività analitica è alla base della caratterizzazione fenotipica dei pazienti e/o donatori di sangue e degli emocomponenti e costituisce l'indispensabile supporto per le seguenti attività cliniche:

  • valutazione preoperatoria di pazienti candidati ad intervento chirurgico;
  • terapia trasfusionale per pazienti degenti, ambulatoriali e domiciliari;
  • diagnostica e trattamento delle anemie emolitiche autoimmuni;
  • diagnostica e trattamento delle piastrinopenie;
  • prevenzione e trattamento della Malattia emolitica del neonato.

I tempi di risposta sono dipendenti dal tipo di analisi richiesta come di seguito indicato:

  • analisi di immunoematologia eritrocitaria non correlate ad emotrasfusione (es. determinazione diagnostica di gruppo sanguigno): 24 ore;
  • analisi di immunoematologia eritrocitaria correlate ad emotrasfusione (es. determinazione anticorpi eritrocitari irregolari): da 30 minuti a 2 ore in relazione al grado di urgenza terapeutica;
  • analisi di immunoematologia piastrinica: 15 giorni.

Recupero perioperatorio del sangue

Il Servizio effettua procedure autotrasfusionali che consentono di raccogliere, lavare e reinfondere il sangue perso dai pazienti durante un intervento chirurgico e/o nelle ore che seguono l'intervento, utilizzando sistemi chiusi completamente automatici. Esso è attivo nelle 24 ore al fine di supportare la chirurgia di urgenza-emergenza.

Controllo donatori ed emovigilanza

L'emovigilanza è il sistema di procedure volte alla rilevazione e al monitoraggio delle reazioni gravi e degli eventi avversi gravi relativi al processo trasfusionale e comprende anche la sorveglianza delle malattie infettive trasmissibili con la trasfusione. Pertanto tale servizio effettua:

  • sorveglianza epidemiologica dei donatori;
  • reazioni indesiderate gravi dei donatori;
  • effetti indesiderati gravi sui riceventi ed errori trasfusionali;
  • incidenti gravi.

Struttura Trasfusionale P.O. di Sora

Presso tale struttura viene effettuata l'attività di raccolta di sangue, compresa l'autodonazione e programmi specifici per i pazienti affetti da malattie del sangue che necessitano di prestazioni diagnostiche e interventi terapeutici ambulatoriali. Sono garantire presso l'Ambulatorio le seguenti prestazioni:

  • terapia trasfusionale;
  • salassoterapia;
  • terapia marziale parenterale;
  • predeposito per autodonazione.

Ambulatorio di Medicina Trasfusionale

I pazienti affetti da patologie non acute possono usufruire in regime ambulatoriale delle seguenti prestazioni:

  • visite specialistiche di Medicina Trasfusionale;
  • trasfusioni di emocomponenti;
  • salassi terapeutici;
  • infusioni di farmaci per il trattamento delle anemie croniche;
  • donazioni di sangue autologo per autotrasfusione.

Laboratorio distribuzione emocomponenti

Al servizio afferiscono le seguenti attività strettamente correlate agli aspetti clinici del processo trasfusionale:

  • accettazione e valutazione di appropriatezza delle richieste di emocomponenti per terapia trasfusionale per i pazienti ricoverati, ambulatoriali e domiciliari;
  • selezione, assegnazione e consegna degli emocomponenti relativi alle richieste accettate entro intervalli di tempo dipendenti dalla valutazione medica dell'urgenza clinica (dalla consegna immediata di unità di emocomponenti universalmente compatibili alla consegna entro le 24 ore dall'accettazione della richiesta);
  • gestione scorte emocomponenti ai fini della garanzia del supporto trasfusionale in condizioni di urgenza-emergenza.

Donazione di sangue ed emocomponenti

Questo settore garantisce la massima e scrupolosa tutela del donatore, nella più stretta osservanza delle leggi, normative e raccomandazioni trasfusionali italiane ed europee.

La procedura di donazione prevede le fasi di accettazione del donatore, l'esecuzione degli esami pre-donazione, la visita medica, la valutazione di idoneità alla donazione e la quantità di sangue o di emocomponenti da prelevare più adatta alle caratteristiche del donatore. Il prelievo del sangue si effettua in un sistema chiuso, sterile e monouso.

Durante la donazione il donatore è assistito dal personale medico ed infermieristico del SIMT che fornisce tutte le informazioni eventualmente richieste, controlla l'andamento della donazione, osserva l'insorgenza di reazioni avverse.

Dopo la donazione segue una fase di riposo sulla poltrona di donazione ed una fase di ristoro con l'assunzione di cibi solidi e liquidi.

I tempi medi necessari al completamento dell'intero percorso di donazione sono compresi tra i 30 ed i 60 minuti. Tempi superiori possono essere determinati da afflussi straordinari di donatori per situazioni di urgenza-emergenza. Tutti i Donatori devono presentarsi muniti di documento d'identità e tessera sanitaria/codice fiscale.

Raccolta sangue per Autodonazione

I pazienti candidati ad intervento chirurgico di elezione con rischio di supporto trasfusionale possono effettuare, nel mese antecedente l'intervento, la donazione del proprio sangue, che verrà conservato presso il Servizio Trasfusionale fino al momento del bisogno.

La quantità di sangue che viene prelevata è calcolata in base alle perdite di sangue previste dal Medico curante per la tipologia di intervento programmato.

Il Medico del Servizio Trasfusionale responsabile dell'autodonazione, definisce il numero di accessi necessari per collezionare la quantità di sangue richiesta e fornisce consulenza clinica dall'inizio fino al termine del programma di raccolta.

Il sangue predepositato, eventualmente non trasfuso, non è utilizzabile per altri pazienti.

Al Servizio possono accedere anche pazienti residenti nel territorio provinciale che devono effettuare interventi chirurgici in altre strutture ospedaliere regionali ed extra-regionali.

Il programma di autodonazione prevede mediamente 2 accessi in un arco temporale di 7 giorni. Il tempo necessario per ogni procedura di autodonazione è di circa 30 minuti.

La raccolta di sangue nella Provincia di Frosinone

L'attività di raccolta di sangue ed emocomponenti è necessaria per assicurare il supporto trasfusionale di emocomponenti ed emoderivati alle unità operative delle strutture ospedaliere pubbliche e convenzionate presenti in tutta la Provincia. Il SIMT della ASL di Frosinone è convenzionata e collabora con le seguenti Associazioni:

  • AVIS Provinciale di Frosinone: Telefono/Fax: 0775.852790;
  • EMA - Nino Manfredi: Telefono: 339.2122340;
  • FRATRES: Telefono: 328.7021102;
  • ADSPEM: Telefono: 0775.882347;
  • A.Do.LA.S.: Telefono: 347.3756685;
  • A.D.V.P.S.: Telefono: 329.7119037.

Tali Associazioni promuovono la cultura della donazione del sangue in tutto il territorio della Provincia ed organizzano le raccolte presso Punti di Raccolta o Autometeche che sono stati Accreditati dalla Regione Lazio.

Le raccolte sono organizzate in base ad un calendario annuale, consultabile presso le Associazioni stesse o presso le Strutture Trasfusionali di Frosinone, Cassino e Sora. I punti di raccolta sangue della ASL di Frosinone sono:

  • Castro dei Volsci: Via A. Carnevale, snc;
  • Acuto: Via Germini, 1;
  • Amaseno: Viale G. Marconi, 10;
  • Arce: Via Stazione, 42;
  • Ceccano: Via Boschetto;
  • Ceprano: Via Regina Margherita, 5;
  • Fiuggi: Piazza Martiri di Nassirya, snc;
  • Giuliano di Roma: Via Marconi, snc;
  • Monte San Giovanni Campano: Via San Marco, 83;
  • Paliano: Via Fratelli Beguinot;
  • Patrica: Via Quattro Strade, snc;
  • Pastena: Via San Michele, 1;
  • Vallecorsa: Largo Colagiovanni, 1;
  • Villa Santo Stefano: Piazza Umberto;
  • Ferentino: Via Fresine Vasciotte, 5/A;
  • Alatri: Ospedale San Benedetto;
  • Pontecorvo: Casa della Salute;
  • Anagni: Ospedale Civile;
  • Pdr EMA-Nino Manfredi: S.S. 155 Montelena - Alatri;
  • Pdr EMA-Nino Manfredi: Via P. Mascagni, 7 - Isola del Liri.

I nostri impegni nei confronti degli Utenti

I nostri impegni nei confronti degli Utenti sono i seguenti:

Accoglienza ed orientamento:

  • ad ogni utente è garantita una corretta informazione ed un puntuale orientamento nell'utilizzo dei servizi erogati;
  • tutti gli Operatori Sanitari forniscono ampia documentazione inerente alle attività donazionali e associative allo scopo di incrementare le donazioni;
  • la carta dei Servizi è messa a disposizione degli utenti nelle sale di attesa di tutti i Servizi;
  • ogni operatore è identificabile dai dati riportati sulla divisa e/o cartellino di riconoscimento.

Tempestività, regolarità e puntualità:

  • il tempo di attesa per l'effettuazione della donazione di sangue intero non è mediamente superiore ad 1 ora;
  • per gli esami urgenti è previsto un canale preferenziale con accettazione, esecuzione dell'esame e consegna del referto in giornata (salvo esami particolari);
  • i referti delle indagini immunoematologiche vengono consegnati entro 1 giorno lavorativo.

Personalizzazione e umanizzazione:

  • ogni operatore si rivolge agli utenti con cortesia e disponibilità prestando attenzione alle richieste degli utenti interni ed esterni;
  • nell'erogazione delle prestazioni ambulatoriali è posta particolare attenzione alle esigenze cliniche e familiari degli utenti.

Completezza e chiarezza dell'informazione sanitaria:

  • è prevista la consulenza medica ad ogni utente che richiede informazioni specifiche in merito ai propri esami;
  • i pazienti prima di essere sottoposti a prestazioni diagnostiche e terapeutiche sono informati dal personale medico tramite la procedura del consenso informato;
  • tutti gli Operatori Sanitari collaborano con le Associazioni dei donatori per promuovere l'educazione al dono del sangue.

Comfort:

  • i locali adibiti a sala d'attesa sono confortevoli e i posti a sedere sono adeguati alla presenza media di utenti;
  • in tutte le sale d'attesa è sempre garantita la presenza di un Operatore Sanitario a disposizione per eventuali criticità.

Chi dona il sangue dona la vita

Il sangue non può essere prodotto in laboratorio ed è pertanto disponibile solamente grazie alla donazione.

Un organismo sano lo reintegra velocemente e la donazione non costituisce un rischio: anzi, con le donazioni periodiche, lo stato di salute del donatore viene costantemente controllato.

Il sangue è indispensabile negli interventi chirurgici e trapianti di organo, nella cura di leucemie o di altre malattie oncologiche, nei servizi di primo soccorso e di emergenza, nelle varie forme di anemia cronica.

Il S.I.M.T. della ASL di Frosinone garantisce la massima e scrupolosa tutela del donatore, nella più stretta osservanza delle leggi, normative e raccomandazioni trasfusionali italiane ed europee.

La procedura di donazione prevede le fasi di accettazione del donatore, l’esecuzione degli esami pre-donazione, la visita medica, la valutazione di idoneità alla donazione e la quantità di sangue o di emocomponenti da prelevare più adatta alle caratteristiche del donatore. Il prelievo del sangue si effettua in un sistema chiuso, sterile e monouso.

Durante la donazione il donatore è assistito dal personale medico ed infermieristico del SIMT che fornisce tutte le informazioni eventualmente richieste, controlla l’andamento della donazione, osserva l’insorgenza di reazioni avverse.

Dopo la donazione segue una fase di riposo sulla poltrona di donazione ed una fase di ristoro con l’assunzione di cibi solidi e liquidi.

I tempi medi necessari al completamento dell’intero percorso di donazione di sangue intero sono compresi tra i 30 ed i 60 minuti, per la raccolta di plasma da aferesi sono necessari 60/90 minuti.

Domande frequenti

Chi può donare il sangue?

Tutti quelli che possiedono i seguenti requisiti:

  • una età compresa tra i 18 e i 65 anni;
  • un peso corporeo non inferiore ai 50 kg;
  • godere di buone condizioni fisiche generali.

Chi non può donare il sangue?

Devono astenersi:

  • positivi a test per malattie infettive;
  • alcolisti e tossicodipendenti;
  • affetti da epilessia;
  • affetti da malattie del cuore e del sangue;
  • affetti da neoplasie di tipo maligno;
  • soggetti trapiantati;
  • affetti da diabete insulino-dipendenti.

Come si dona il sangue?

Ricordarsi di presentarsi al mattino con una colazione leggera (senza latte):

  • sono sufficienti 10 minuti per effettuare la donazione;
  • i prelievi si effettuano ad intervalli temporali non inferiori a 90 giorni;
  • gli uomini possono donare quattro volte l'anno;
  • le donne in età fertile possono donare due volte l'anno;
  • quando doni il sangue troverai personale altamente qualificato.

Perchè donare il sangue?

Perchè puoi salvare una vita e aiutare il prossimo:

  • un gesto di consapevolezza e solidarietà;
  • per avere sotto controllo la tua salute attraverso visite ed esami;
  • per rendere la Regione Lazio autosufficiente e limitare l'importazione;
  • perchè soprattutto nel periodo estivo c'è più bisogno.

Quando si può donare il sangue?

  • tutti i giorni compresi i festivi dalle ore 08.00 alle ore 11.30;
  • telefonando al numero 0775.8822349 - Sala Prelievi;
  • telefonando al numero 0775.8822370 - Ambulatorio Visita.

Giorni ed orari di ricevimento

  • Laboratorio distribuzione emocomponenti e PBM Frosinone: - Referente: Dott. Maurizio Carlini. Attività h24;
  • D.H. e Ambulatorio di Medicina Trasfusionale Frosinone: - Referente: Dott.ssa Elena Gigliotti. Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00;
  • Donazione di sangue ed emocomponenti Frosinone: - Referente: Dott.ssa Maria Di Carlo. Tutti i giorni compresi i festivi dalle ore 8.00 alle ore 11.30;
  • Laboratorio di Immunoematologia Frosinone: - Referente: Dott.ssa Cristina D'Amico;
  • Recupero perioperatorio del sangue Frosinone: tutti i giorni compresi i festivi h24;
  • Controllo donatori ed emovigilanza Frosinone: - Referente: Dott.ssa Maria Chiara De Nicolò. Il servizio viene effettuato su appuntamento;
  • Ambulatorio di Medicina Trasfusionale Sora:: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 14.00;
  • Laboratorio distribuzione emocomponenti Sora:: dal lunedì al sabato dalle ore 08.00 alle ore 14.00 (i festivi e i turni pomeridiani e notturni sono supportati dal SIMT di Frosinone);
  • Donazione di sangue ed emocomponenti Sora:: dal lunedì al sabato dalle ore 08.00 alle ore 10.00;
  • Raccolta sangue per Autodonazione Sora:: dal lunedì al sabato su prenotazione.

Dirigenti

Dirigenti Medici

  • Dott. Gianluca Bianco
  • Dott. Maurizio Carlini
  • Dott.ssa Serena Cestra
  • Dott.ssa Maria Chiara De Nicolò
  • Dott.ssa Maria Di Carlo
  • Dott.ssa Deborah Gadaleta
  • Dott.ssa Elena Gigliotti

Dirigente Biologo

  • Dr.ssa Cristina D'Amico

Contatti

UOC SIMT (Servizio di Immunoematologia Trasfusionale)

Responsabile: Dott.ssa Carla Gargiulo

Sede Frosinone

  • Indirizzo: Via A. Fabi snc Palazzina Q I Piano - 03100 Frosinone
  • Telefono: 0775.294647 - 0775.8822194
  • Fax: 0775.8822193
  • Email: medicinatrasfusionale@aslfrosinone.it; carla.gargiulo@aslfrosinone.it

Laboratorio distribuzione emocomponenti e PBM

  • Referente: Dott. Maurizio Carlini
  • Telefono/Fax: 0775.8822193
  • Telefono: 0775.291589

D.H. e Ambulatorio di Medicina Trasfusionale

  • Referente: Dott.ssa Elena Gigliotti
  • Telefono/Fax: 0775.8822187

Donazione di sangue ed emocomponenti

  • Referente: Dott.ssa Maria Di Carlo
  • Sala Prelievi - Telefono: 0775.8822349
  • Ambulatorio Visita - Telefono: 0775.8822370

Laboratorio di immunoematologia

  • Referente: Dott.ssa Cristina D'Amico
  • Telefono: 0775.8822190 - 0775.8822188

Sede Sora

  • Indirizzo: Via San Marciano, snc I Piano - 03039 Sora
  • Telefono: 0776.8294173
  • Email: medicinatrasfusionale@aslfrosinone.it; carla.gargiulo@aslfrosinone.it

Ambulatorio di Medicina Trasfusionale

  • Telefono: 0776.8294173

Laboratorio distribuzione emocomponenti

  • Telefono: 0776.8294020

Donazione di sangue ed emocomponenti

  • Telefono: 0776.8294173

Raccolta sangue per Autodonazione

  • Telefono: 0776.3929586

Struttura Operativa Appartenenza: 

Struttura Operativa Aggregazione: 

Ti potrebbe interessare anche: