Evoluzione e futuro della Chirurgia e della Terapia Medica Otorinolaringoiatrica: ad Anagni il congresso organizzato dall’ASL di Frosinone

Le moderne innovazioni nel campo della chirurgia e della terapia medica del distretto testa-collo e lo sguardo verso le possibilità terapeutiche future.

Questi i temi al centro del congresso che si terrà il 23 e 24 settembre prossimi presso la  Sala della Ragione di Anagni, organizzato dal Dott. Andrea Marzetti, Direttore della UOC di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Maxillo Facciale della ASL di Frosinone in collaborazione con il Direttivo del Gruppo Romano Laziale di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale.

Si tratta del 61° congresso del gruppo regionale, società scientifica che raccoglie tutti gli specialisti in otorinolaringoiatria e affini di Roma e del Lazio.

Prenderanno parte alla cerimonia inaugurale del convegno, che sarà aperta dal  Direttore Generale dell’ASL di Frosinone Dott. Angelo Aliquò, anche il Sindaco di Anagni Daniele Natalia, il Segretario della Commissione Aff­ari Sociali e Sanità Camera Deputati Fabiola Bologna e il Questore Capo della Provincia di Frosinone Domenico Condello.

La sessione scientifica del congresso si aprirà con una lettura magistrale sui temi dei futuri sviluppi della sanità territoriale che sarà tenuta della Dott.ssa Pierpaola D’Alessandro, ex Direttore Generale della ASL di Frosinone, attuale Vice Direttore Generale – Roma Capitale servizi salute e persona.

 Il programma scientifico toccherà gli argomenti più importanti dell’otorinolaringoiatria con un focus specifico sull’importanza e sullo sviluppo della sanità territoriale.

Sono previsti quindi due giorni intensi di lavoro che coinvolgeranno non solo i medici specialisti ma anche gli audiometristi, il personale infermieristico e i medici in formazione specialistica per i quali è prevista una vera e propria competizione tra scuole.

È questa un’importante iniziativa per la ASL che sempre di più, negli ultimi anni, si è contraddistinta nelle specialità di Otorinolaringoiatria e Chiurugia Maxillo Facciale, per interventi che hanno richiamato l’interesse a livello nazionale, per i corsi di chirurgia e per la partecipazione attiva a congressi di calibro nazionale e internazionale.

Ultimo aggiornamento: 21/09/2022

Segnala errore in questa pagina