Tu sei qui

Tumore al seno: tutto il peso dell'obesità

Scritta Avvisi su sfondo giallo

L'obesità viene sempre più spesso definita come una malattia cronica riconducibile ad uno squilibrio energetico e il tumore della mammella rappresenta la neoplasia più frequente nonché la principale causa di morte per cancro, nel sesso femminile.

Il meccanismo del cancro della mammella è molto complesso ma è noto lo stretto legame epidemiologico tra obesità e cancro della mammella.

L'aumento di tessuto adiposo, o la sua disfunzione, è direttamente correlato ad un aumento di fattori derivanti dagli adipociti (elementi pro infiammatori) quali adipochine, insulina, l’ormone IFG-1, che giocano un ruolo critico nel cortocircuito vizioso: obesità e cancro della mammella.

L'obesità rafforza l'attivazione della cascata infiammatoria della cancerogenesi.

Importante rimarcare come l'obesità condizioni l'approccio chirurgico ma anche chemioterapico, radioterapico e la stessa terapia immunologica.

Le prove osservazionali hanno collegato l'inattività fisica e l'obesità ad un aumentato rischio di tumore della mammella e ad un esito sfavorevole. Recenti studi hanno rivelato che la gestione del peso o gli interventi dietetici, l’attività fisica, la chirurgia bariatrica potrebbero essere importanti fattori determinanti del rischio e degli esiti di tumore mammario.

Come Lee et al. hanno riferito, 16 settimane di attività aerobica e esercizi di resistenza sotto controllo, potrebbero ridurre il rischio a 10 anni di malattie cardiovascolari negli stadi precoci di tumore della mammella in donne sovrappeso o obese .

Nello studio di Sweeney et al., la pratica di esercizio fisico durante 16 settimane ha migliorato in modo significativo la funzionalità della spalla in donne in sovrappeso o obese dopo il trattamento del tumore.

Uno studio randomizzato controllato ha mostrato che esercizi di aerobica e resistenza per 16 settimane potrebbero ridurre la secrezione da parte del tessuto adiposo di citochine pro-infiammatorie e la secrezione di citochine antinfiammatorie come l'adiponectina in donne in postmenopausa obese con tumore mammario.

Ciò indica che in presenza di obesità, l'attività fisica potrebbe rallentare la progressione del tumore mediante l'interazione tra tessuto adiposo, muscolo e tessuto tumorale. Inoltre, una opportuna dieta ed aumento esercizio fisico in donne con tumore mammario in sovrappeso/obese, possono migliorare il rischio metabolico, l’insulino-resistenza e i biomarcatori della leptina.

Alcuni autori (Travier e all.) hanno elaborato un programma dietetico, associato ad attività fisica per 12 settimane per donne con tumore mammario, con miglioramento dei markers di riferimento, gli stessi miglioramenti si sono ottenuti in uno studio di 18 mesi in cui in donne obese/sovrappeso hanno perso più del 10% di peso.

Pertanto, esercizi di resistenza moderati e esercizio aerobico svolgono un ruolo positivo nell’attenuare l'infiammazione del tessuto adiposo nelle pazienti obese con tumore mammario, rivelandosi un utile aiuto per il controllo del tumore stesso.

È noto, infatti, che l'obesità sia un fattore di rischio per l'inizio e la progressione del carcinoma della mammella.

Ci sono, comunque, ancora alcune sfide da affrontare nella correlazione tra obesità e tumore della mammella. Infatti, nonostante l'interesse per l'obesità e la cancerogenesi sia sempre maggiore, sono ancora in fase di sperimentazione gli studi dei meccanismi del tumore mammario innescato dall'obesità rispetto alla prevenzione e alla terapia.

L’infiammazione del tessuto adiposo, difatti, può contribuire alla trasformazione tumorale indipendentemente dall'obesità. Studi più approfonditi, alcuni dei quali attualmente in corso su larga scala, sono fondamentali per comprendere le interrelazioni e i ruoli che stanno alla base dei fattori derivati dall'obesità e dell’enigma del tumore della mammella.

Categoria: 

Ti potrebbe interessare anche:

Scritta Avvisi su sfondo giallo
Data Inserimento: Gio, 25/11/2021 - 08:40
Scritta Avvisi su sfondo giallo
Data Inserimento: Mer, 10/11/2021 - 12:27
Scritta Avvisi su sfondo giallo
Data Inserimento: Lun, 18/10/2021 - 14:30