Tu sei qui

UOC Hospice e Cure Palliative

Placeholder 200x100

Hospice Isola del Liri - Casa delle Farfalle

Cosa è l'Hospice?

L'Hospice di Isola del Liri ospita temporaneamente persone adulte non assistibili presso il proprio domicilio per offrire una risposta organizzata ai bisogni assistenziali, clinici, psicologici e spirituali dei malati affetti da malattie progressive in fase avanzata, di rapida evoluzione ed a prognosi infausta. Si tratta di persone che giungono alla fase finale del proprio percorso esistenziale, a causa di malattie oncologiche e non oncologiche non più suscettibili di terapie volte alla guarigione. La complessità degli interventi volti a garantire la miglior qualità di vita a queste persone e un sostegno alle loro famiglie rende necessaria la creazione di un sistema integrato fra tutti i soggetti, non solo quelli della rete sanitaria, a vario titolo coinvolti nel percorso di cura, assistenza e supporto a partire dal proprio ruolo professionale, dalle proprie competenze e dalle motivazioni: si tratta di creare la rete delle cure palliative.

Obiettivo principale è accompagnare la persona e i propri familiari in questa fase della vita, nel pieno rispetto della dignità, mediante il controllo del dolore e dei sintomi fisici e psichici e fornire un luogo d’accoglienza e ricovero temporaneo per il sostegno psicologico e sociale e per il periodico sollievo dal carico assistenziale al nucleo familiare.

L’Hospice di Isola del Liri è una struttura residenziale territoriale a carattere sociosanitario e a completo carico del Servizio Sanitario Nazionale, in quanto tale ricovero rientra nei Livelli Essenziali di Assistenza.

L’edificio si compone di tre piani, al primo piano dei quali sono distribuite le unità residenziali, 15 camere singole con bagno, dotate di telefono, televisore, frigo, servizi igienici attrezzati, guardaroba, dispositivo di chiamata, luce individuale, letto regolabile elettronicamente. È prevista la possibilità di ospitare un familiare; ogni camera, infatti, è dotata di poltrona letto per l’eventuale accompagnatore.

Le prestazioni all’interno del Centro sono garantite da un’equipe multidisciplinare composta da:

  • Responsabile dell’Hospice (medico esperto in medicina del dolore e cure palliative);
  • Infermiere;
  • Nutrizionista
  • Operatore Socio Sanitario;
  • Fisioterapista;
  • Psicologo;
  • Assistente Spirituale;
  • Volontario: un gruppo di volontari adeguatamente selezionato e formato in modo permanente è disponibile per un’attività di sostegno all’ospite e ai suoi familiari.

Cosa sono le Cure Palliative?

Le cure palliative sono la cura attiva e globale (controllo del dolore e degli altri sintomi, dei problemi psicologici, sociali e spirituali) prestata al paziente quando la malattia in fase avanzata non risponde piè a terapie in grado di modificare la naturale evoluzione di essa.

Le cure palliative vengono applicate nel rispetto assoluto della dignità dell’individuo e dei convincimenti etici, morali, religiosi. Esse vengono prestate da Medici, Infermieri ed Operatori socio-sanitari preparati per i compiti da svolgere.

Il tempo di permanenza nell’Hospice è predefinito nel Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.) stabilito dall’equipe ad un massimo di 90 giorni e comunque fino a quando necessario.

Il paziente, una volta dimesso, ha la possibilità di essere riaccolto in Hospice qualora la situazione clinica lo richiedesse.

Prestazioni erogate

I posti letto disponibili sono 8 da attivare 15.

L’Hospice Casa delle Farfalle è una struttura ad alta intensità infermieristica h24.

Le prestazioni infermieristiche vanno dalla igiene del paziente fino a quelle più specialistiche:

  1. Gestione dell’emergenza;
  2. Terapia antalgica;
  3. Nutrizione artificiale, posizionamento S.N.G./gestione P.E.G.;
  4. Assistenza respiratoria con ossigenoterapia;
  5. Prevenzione e medicazione delle lesioni da decubito;
  6. Igiene del cavo orale;
  7. Gestione dei cateteri venosi periferici e centrali;
  8. Trattamento della stipsi;
  9. Gestione del catetere vescicale;
  10. Comunicazione (ascolto, relazione di aiuto anche nell’elaborazione del lutto).

Sostanzialmente l’obiettivo e il compito degli operatori è quello di assistere il paziente nel sollievo dal dolore proprio perchè all’interno dell’hospice vengono praticate Cure Palliative che consistono non nella cura della patologia ma nel trattamento dei sintomi.

Modalità di accesso

La proposta di inserimento nell'Hospice, fatta dal Medico di Medicina Generale, Medico di Struttura Ospedaliera o qualsiasi medico che abbia in carico la cura del paziente, può essere inoltrata direttamente all'Hospice, che dopo aver valutato la congruità della domanda, provvederà ad inviarla all'Unità Valutativa Medica del CAD di residenza dell'assistito (per conoscenza al UOS ADI sede della ASL di Frosinone e Direttore del Distretto C di Sora). In caso di domiciliazione del paziente al di fuori del proprio distretto di residenza, il primo può richiedere valutazione in delega al CAD del distretto/ASL ove è domiciliato temporaneamente il paziente.

Il CAD, dopo aver vagliato tramite la propria UVM la rispondenza ai requisiti di accesso e l'appropriatezza dell'intervento acquisirà l'opzione del paziente o di chi ne fa le veci a riguardo della struttura accreditata prescelta. Successivamente la UVM esprimerà il proprio parere, potendo anche indicare la modalità di trattamento (residenziale/domiciliare) ritenuta più congrua rispetto la fase di malattia e la situazione socio ambientale e familiare.

In caso di parere favorevole, il CAD di residenza del paziente inoltrerà via fax o posta elettronica la richiesta alla centrale operativa della struttura Hospice prescelta dal paziente.

Per tutti i pazienti verrà attivata una unica lista d’attesa c/o la UOC ADI di Frosinone. L’uniformità dei criteri adottati saranno pertanto esigibili a qualsiasi utente ne faccia richiesta ed eventualmente ai responsabili delle strutture pubbliche e accreditate insistenti nella ASL con un report continuo sui posti disponibili.

La modulistica necessaria alla segnalazione e alla proposta di ricovero potrà essere richiesta direttamente all’Hospice oppure scaricata dal sito aziendale (www.aslfrosinone.it). Il richiedente avrà cura di compilarla corredandola di quanto necessario ed inviarla al centro anche via fax.

Ricovero e modalità di accoglienza

All’atto del ricovero è necessario presentare:

  • documentazione clinica aggiornata;
  • documento di identità;
  • tessera sanitaria o codice fiscale.

Personale in servizio presso l'Hospice

  • Responsabile Dirigente Medico Alta Specialità Cure Palliative: Dott.ssa Silvana Petricca
  • Dirigente Medico: Dott. Antonio Iafrate
  • Dirigente Psicologa: Dott.ssa Antonietta Diele
  • Assistente Sociale: Anna Iovacchini
  • Fisioterapista: Adele Genchi
  • Dietista: Anna Muzzi

Personale Infermieristico in servizio presso l'Hospice

  • Pistilli Clotilde
  • Camillacci Nella
  • Fabroni Simonetta
  • Giona Marino
  • Parelli Anna
  • Pellegrini Alessandra
  • Quadrini Valeria
  • Ruggieri Tomasella
  • Serra Elena
  • Tersigni Paola

Contatti

Hospice Isola del Liri - Casa delle Farfalle

Direttore ad Interim: Dott. Eleuterio D'Ambrosio

Sede Isola del Liri

  • Indirizzo: via Ospedale snc - 03036 Isola del Liri (FR);
  • Telefono: 0776.814848;
  • Fax: 0776813119