Tu sei qui

Nozioni tecniche sulla Sicurezza Alimentare

banner

La sicurezza alimentare si basa su due concetti specifici: la sicurezza alimentare (food security) e la sicurezza dell’alimento (food safety).

Per food security si intende la disponibilità del cibo per le persone in quantità sufficienti da garantirne la sostenibilità. Nella sua accezione più ampia la sicurezza alimentare (food security) è intesa come la possibilità di accesso fisico ed economico ad una quantità di cibo sufficiente, sicuro e nutriente per soddisfare le esigenze dietetiche e preferenze alimentari per una vita attiva e sana (FAO, 1996).

La food safety si occupa della manipolazione, preparazione, confezionamento e stoccaggio degli alimenti in modo da prevenire le malattie che possono essere causate dal cibo.

In campo alimentare la definizione più correntemente utilizzata è quella secondo cui la sicurezza alimentare è la garanzia che i prodotti alimentari non hanno un effetto pericoloso sulla salute dei consumatori, allorquando tali prodotti vengono preparati e consumati.

L’unione europea a partire dai primi anni ’90 ha emanato leggi con l’obiettivo di tutelare la salute dei propri cittadini e far sì che esse siano un riferimento legislativo in tutti i paesi dell’unione. Tuttavia il problema che gli alimenti possano subire delle contaminazioni rimane ed è più che mai attuale. Le Malattie Trasmesse di Alimenti (MTA) rappresentano un problema per la salute pubblica a livello internazionale. Si stima che solo nei paesi industrializzati ogni anno il 30% della popolazione è soggetta a una tossinfezione alimentare.

Continua a leggere