Tu sei qui

UOC Anatomia Patologica

Placeholder 200x100

La UOC Anatomia Patologica lavora in Equipe composta da personale ausiliario, di segreteria, tslb, infermieristico e medico specializzati nel fornire accurate, complete, tempestive e clinicamente rilevanti:

  • Diagnosi istologiche e citologiche;
  • Formazione e aggiornamento del personale sanitario aziendale ed extra aziendale;
  • Consulenze di casi clinici particolari aziendali ed extra aziendale;
  • Custodia, conservazione e disponibilità di campioni tissutali umani;
  • Registrazione e trasmissione dei dati ai registri delle patologie (tumori ...etc).

La Direzione dell’U.O. intende perseguire tale obiettivo attraverso:

  • tecnologie aggiornate, affidabili, per efficienza ed efficacia;
  • migliore organizzazione procedurale interna e coinvolgimento di tutto il personale ASL, favorendo l’integrazione dell’attività diagnostica e clinica.

La Struttura Complessa Aziendale di Anatomia Patologica e Citodiagnostica riveste un ruolo centrale nella fase diagnostica delle principali patologie con particolare riferimento alla diagnostica delle malattie oncologiche. La sua attività si esplica nell’eseguire valutazioni diagnostiche dei prelievi bioptici dell’attività ambulatoriale e di campioni chirurgici, intra- e post-operatori.

L’Anatomia Patologica moderna vede nel referto istopatologico, atto medico diagnostico complesso e articolato, risultante da elaborazione di precise e profonde conoscenze dell’anatomia macroscopica ed istologia microscopica, il momento culminante nel quale vengono riassunte tutte le informazioni essenziali per la gestione terapeutica del Paziente.

Questo assunto è particolarmente vero, se si considera, che la moderna terapia oncologica è basata sulla valutazione di fattori prognostici (eventi attesi come il tasso di recidiva e di mortalità) e di fattori predittivi (risposta della malattia ai diversi trattamenti terapeutici).

Servizi / Attività erogate

L'Unità Operativa Complessa eroga attività di diagnosi in campo Isto-citopatologico con riferimento alle prestazioni di:

  • esami istologici e intraoperatori;
  • citologia dei versamenti extra vaginali;
  • citologia vaginale (pap test);
  • citologia agoaspirativa;
  • riscontri autoptici;
  • determinazioni di immunoistochimica;
  • determinazioni sish;
  • programmi di Screening Cervico Vaginale, Mammella, Colon.

In corso di realizzazione il Progetto Creazione di un registro molecolare del tumore del colon-retto e di una banca biologica (DNA, RNA, tessuti e cellule del tumore) per singoli pazienti, nelle province di Viterbo e Frosinone: un approccio personalizzato alla terapia del paziente oncologico con FEDERSANITÀ ANCI ed il Dipartimento di Ecologia e Biologia (DEB), Università degli studi della Tuscia.

Come consegnare il materiale biologico

I campioni devono essere accompagnati da richiesta relativa al tipo di esame e conservato idoneamente in contenitori preposti. Per l'accesso l'utente verrà preventivamente informato dal personale di Segreteria riguardo modalità e tempi di esecuzione dell'esame.

Vedi: Modalità di accesso

Torna su

Come pagare le prestazioni

Il pagamento della prestazione (ticket, pagante o in libera professione) avviene presso il CUP dell'Ospedale che rilascerà la/le ricevuta/e di avvenuto pagamento.

L'utente sarà avvisato se il costo della prestazione potrebbe variare, rispetto quanto corrisposto al CUP, in relazione a particolari metodiche diagnostiche aggiuntive qualora dovessero rendersi necessarie.

Orario CUP: 6 giorni a settimana: dal Lunedì al Venerdì dalle 08.00 alle 17.30 - il Sabato dalle ore 08.00 alle ore 13.00.

ReCup Regionale:06.9939

Torna su

Come ritirare il referto

All'utente verrà consegnato un promemoria riportante informazioni relative a:

  • data e luogo per il ritiro del referto;
  • delega nel caso in cui l'interessato sia impossibilitato al ritiro del referto.

Riferimenti normativi su mancato ritiro del referto (art. 4 L. 412/91 modificato con L. 296/06)

Torna su

Che tempi medi sono previsti per le diagnosi

I tempi medi di refertazione variano in funzione della complessità del caso, del rapporto fra carichi di lavoro e disponibilità di personale tecnico, biologo, medico e di segreteria.

Indicativi, in giorni lavorativi, dall'accettazione del campione:

  • Istologia: giorni 20/28 dall'accettazione del campione;
  • Citologia: giorni 10/20 dall'accettazione del campione;
  • Pap test: giorni 25/30 dall'accettazione del campione;
  • Urgenze:, giorni 2/3 dall'accettazione del campione.

Torna su

Cosa si intende per prolungamento diagnostico

Il prolungamento diagnostico è il tempo di refertazione superiore a quanto riportato in tabella ed è, in genere, determinato dalla particolare complessità del caso che richiede ulteriori indagini (immunoistochimica, citogenetica, biologia molecolare) o che necessita di una condivisione collegiale o un secondo parere da strutture di riferimento extra-Azienda.

Torna su

Come richiedere il proprio materiale Biologico (inclusi in paraffina e vetrini)

Il paziente può richiedere il materiale utilizzato per l'esame (blocchetti e vetrini) e copia della relativa documentazione per ulteriori indagini presso altra struttura. Per informazioni relative ai modi e tempi contattare la Segreteria.

Torna su

Quali sono i tempi di conservazione dei preparati Vetrini-Inclusi in Paraffina

La vigente normativa prevede la conservazione, da parte della Struttura Sanitaria, dei preparati per 10 anni, pertanto gli utenti possono richiedere i preparati, in ogni momenti, al massimo entro il decino anno dalla data del prelievo.

Torna su

Posso essere tranquillo sulla riservatezza e la tutela dei dati

Tutela dei dati personali/sensibili.

Ai sensi del GDPR, (General Data Protection Regulation) approvato con Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 e applicabile a decorrere dal 25 maggio 2018, il Direttore è il Responsabile del trattamento dei dati personali, dietro delega del titolare; garantisce di rispettare e far rispettare le regole di segretezza e riservatezza dei dati sensibili relativi ai destinatari della prestazione e dei servizi erogati.

Per ulteriori informazioni relativamente alle modalità di trattamento dei dati personali/sensibili è possibile rivolgersi al Direttore della UOC Anatomia Patologica ed al Responsabile della Privacy AUSL di Frosinone.

Ufficio Aziendale Privacy - Viale G. Mazzini snc c/o S.Pre.S.A.L. Frosinone

Telefono: 0775.2074 08 - Fax: 0775.2074 09 - Email: carlo.baldesi@aslfrosinone.it

Torna su

Destinatari

I destinatari a cui si rivolge la UOC Anatomia Patologica sono i seguenti:

  • Territorio Aziendale (Ospedali di Frosinone-Alatri, Cassino, Sora, Anagni, Pontecorvo, Breast Unit, Poliambulatori extra-ospedalieri dei Distretti e Consultori Territoriali, Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta);
  • Territorio Extra-Aziendale del Servizio Sanitario Regionale e Nazionale;
  • Medici in attività libero professionale.

Modalità di accesso

Registrazione della Richiesta ed eventuale pagamento del ticket ai CUP Aziendali del territorio:

  1. Modulo (ex ricetta rosa) del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) – impegnativa bianca ;
  2. Presentando prima presso la Segreteria del Reparto la Richiesta su Carta intestata del medico specialista. In tal caso l'utente dovrà sostenere:
    • o l’intero costo degli accertamenti, come da tariffario regionale;
    • oppure in Regime di Libera professione (Lista delle prestazioni e relativi costi esposta in Segreteria)

Nota Bene:

  • L'Utente consegna campione e richiesta medica, ben dettagliata, relativa al tipo di esame.
  • L’Utente verrà informato in Segreteria riguardo modi e tempi per la prestazione richiesta.
  • Per la citologia urinaria la Segreteria fornirà gratuitamente i 3 contenitori e le informazioni necessarie alla raccolta, consegna e ritiro del referto.

Orari e Giorni di Ricevimento

La Segreteria è aperta al pubblico per l'accettazione dei campioni biologici e il ritiro dei referti diagnostici, dal lunedì al sabato,dalle ore 08.00 alle ore 13.45.

Orario di Servizio dei Laboratori: dalle ore 07.00 alle ore 17.00

Attività Intramoenia da concordare direttamente con lo specialista prescelto.

Per le sedi Distrettuali di Sora e Cassino l'accesso è presso il Servizio prelievi campioni biologici dei rispettivi Distretti.

Contatti

UOC Anatomia Patologica

Responsabile: Prof. Piero Luigi Alò

Sede Frosinone

  • Indirizzo: Palazzina Q, Piano Terra (vicino il CUP, corridoio a destra, poi a sinistra) - 03100 Frosinone
  • Telefono: 0775.8822185
  • Email: anatomiapatologica@aslfrosinone.it
  • Email Direttore: pieroluigi.alo@aslfrosinone.it
  • Telefono Dott. Mauro Alderisio: 0775.8822064
  • Telefono Dott. Roberto Arcese: 0775.8822186
  • Telefono Dott.ssa Valeria Bonanni: 0775.8822064
  • Telefono Dott. Giuseppe Di Cioccio: 0775.8822277
  • Telefono Dott. Pantaleo Boccia: 0775.8822064
  • Telefono Dott. Renato Reitano: 0775.8822221
  • Telefono/Fax Segreteria: 0775.8822183
  • Telefono Area Accettazione: 0775.8822387
  • Telefono Laboratorio: 0775.8822339
  • Telefono Area Coordinamento: 0775.1709899
  • Telefono Centralino ASL: 0775.8821

I Dirigenti ricevono previo appuntamento da confermare con gli stessi.

Valid XHTML 1.0 Strict

Struttura Operativa Appartenenza: 

Struttura Operativa Aggregazione: 

Ti potrebbe interessare anche:

Placeholder 200x100
Presidio Ospedaliero Frosinone-Alatri
Placeholder 200x100
Presidio Ospedaliero Frosinone-Alatri
Placeholder 200x100
Presidio Ospedaliero Cassino