Tu sei qui

Medicina dello Sport

Placeholder 200x100

Il Centro di Medicina dello Sport sarà sede di riferimento per la tutela sanitaria delle Attività Sportive che sarà espletata nella sua globalità e per tutte le discipline sportive.

Ad ogni utente verranno assicurate le seguenti prestazioni:

  • stesura anamnestica della cartella clinica con rilievo delle misure antropometriche, dell’acuità visiva e del senso cromatico (ove previsto);
  • visita medico-sportiva;
  • esame spirometrico;
  • valutazione cardiologica con ECG di base, ECG dopo step-test;
  • esami di secondo livello in collaborazione con le altre Strutture Ambulatoriali od Ospedaliere della A.S.L.;
  • visita posturale, esami L.A.C.-B.A.K. (esame posturografico e stabilometrico con pedana).

Tutte le prestazioni vengono erogate all’utenza tramite prenotazione C.U.P. su richiesta formulata dal proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta, negli orari e nei giorni comunicati al Centro Unico di Prenotazione allo stato attuale.

Competenze specifiche

Le competenze specifiche della Medicina dello Sport sono di seguito riportate:

  • certificazione idoneità sportiva agonistica, non-agonistica, a fini concorsuali e per l’esonero dall’attività motoria scolastica;
  • monitoraggio delle certificazioni;
  • controllo qualità e sorveglianza sull’attività certificativa;
  • prescrizione dell’attività motoria (sport-terapia) in relazione all’adozione di corretti stili di vita;
  • promozione all’attività motoria nella popolazione in generale;
  • promozione attività motoria, in particolare, nell’età evolutiva, nei diversamente abili e negli anziani;
  • prevenzione e lotta al doping;
  • controllo e sorveglianza sulle Società e sull’impiantistica sportiva;
  • gestione della pratica istruttoria per l’iscrizione dei Medici Specialisti in Medicina dello Sport nell’elenco ex Art. 16 L.R. n°24/97;
  • vigilanza sulla qualità delle prestazioni dei Medici dello Sport iscritti elenco ex Art. 16 L.R. n°24/97.

Educazione alla Salute

Programmazione ed effettuazione di Corsi formativi per adulti sul ruolo educativo (genitori – docenti si Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado); interventi nelle classi (Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado) con programmi modulabili sulla biologia del comportamento (capacità innate – capacità apprese – emozioni alla base del comportamento – attività motoria e sviluppo armonico, etc.); progetti sugli stili di vita come prevenzione e terapia delle malattie e delle malattie stress correlate.

Esonero scolastico e certificazioni per uso militare

Visite per esonero dall’attività motoria nell’insegnamento scolastico dell’Educazione Fisica. Certificazioni d’idoneità agonistica alla pratica di prove sportive indette dai Ministeri per le selezioni finalizzate all’accesso delle varie qualifiche militari.

Collaborazioni

La Struttura di Medicina dello Sport collaborerà con l’Istituzione Scolastica e con il Comitato Provinciale del C.O.N.I., con la F.M.S.I. (A.M.S.D. Frosinone) e con le altre Istituzioni Statali e gli Enti Locali presenti sul Territorio sia per programmi di educazione sanitaria, sia per corsi di formazione.

Normative di riferimento nazionali

  • DM Sanità 18/2/1982 : Norme per la tutela sanitaria dell’attività sportiva Agonistica;
  • Circolare n.7 del Ministero della Sanità Prot.n.500.3/MED.SPORT. : DM 18/2/1982 norme per la tutela sanitaria della attività sportiva agonistica;
  • DM del 28/2/1983 : Norme per la tutela sanitaria dell’attività sportiva non agonistica e agonistica;
  • Legge 25 marzo 1985 n.106 : Disciplina del volo da diporto o sportivo (sostituita);
  • Supplemento Disciplina del volo da diporto o sportivo : L.106 del 25/3/1985, Allegato Tecnico del 27/9/1985, Decreto n.404 del 5/8/1988, (regolamento di attuazione della L.106) (sostituito);
  • DM Sanità 4/3/1993 : Determinazione dei protocolli per la concessione dell’idoneità alla pratica sportiva agonistica alle persone handicappate;
  • DPR 28/4/1993 n.207 : Regolamento recante modificazioni al DPR 5/8/1988 n. 404, di attuazione della L.25/3/1985 n. 106,concernente la disciplina del volo da diporto o sportivo;
  • DM Sanità 13/3/1995 : Norme sulla tutela sanitaria degli sportivi professionisti;
  • Ministero Sanità CIRCOLARE 18/3/1996 n.500.4/MSP/CP/643 : Linee guida per una organizzazione omogenea della certificazione di idoneità alla attività sportiva agonistica;
  • Ministero della Salute L. 14/12/2000 n.376 : Disciplina della tutela sanitaria delle attività sportive e della lotta al doping;
  • DM Sanità 4/4/2001 : Integrazione del decreto ministeriale 18 febbraio 1982,concernente norme per la tutela sanitaria dell’attività sportiva agonistica e del decreto ministeriale 13 marzo 1995, concernente norme sulla tutela sanitaria degli sportivi professionisti;
  • Legge 28 novembre 2001 n. 426 : Misure contro la violenza nello sport e il doping Istituzione del Museo dello sport italiano;
  • DM della SALUTE 30 dicembre 2002 : Integrazione della lista dei farmaci, sostanze biologicamente o farmacologicamente attive e delle pratiche mediche, il cui impiego è considerato doping, ai sensi della legge 14 dicembre 2000, n.376;
  • DL 19 agosto 2003 n. 220 : Disposizioni urgenti in materia di giustizia sportiva;
  • DM della Salute 2 agosto 2005 Modifiche al decreto 4 aprile 2001 , recante: Integrazione al decreto ministeriale 18 febbraio 1982, concernente norme per la tutela sanitaria dell'attività sportiva agonistica e del decreto ministeriale 13 marzo 1995, concernente norme sulla tutela sanitaria degli sportivi professionisti;
  • DPR 9 luglio 2010 n.133 : Nuovo regolarmento di attuazione della legge 25 marzo 1985 n.106, concernete la DISCIPLINA del VOLO da DIPORTO o SPORTIVO;
  • Legge 189 del 2012;
  • D.L. 69 del 2013;
  • Legge 98 del 09/08/2013;
  • Circ. Min. Salute n. 46 - P- 11/09/2013;
  • DM della Salute 08/08/2014.

Normative di riferimento Regionale

  • Legge Regione Lazio 24/1997 del 09/07/1997: Medicina dello Sport e tutela sanitaria delle attività sportive;
  • Delibera di Giunta della Regione Lazio del 28 giugno 2001 n. 929.

Protocolli Medico-Sportivi

  • Protocolli Cardiologici per il giudizio di idoneità allo sport agonistico- FMSI 1989 e successive modifiche del 2003 e 2009;
  • Linee guida attività fisica e diabete tipo 1 – American diabetesAssociation e American college of sport medicine e Associazione nazionale italiana atleti diabetici 2003;
  • La prescrizione dell’esercizio fisico in ambito cardiologico – FMSI 2006;
  • Linee guida per la concessione dell’idoneità all’attività sportiva ed il monitoraggio degli atleti affetti da malattie del sistema endocrino – FMSI 2007;
  • Documento di inquadramento per la diagnosi ed il monitoraggio della malattia celiaca e relative complicanze – Ministero della salute 2007;
  • Protocolli allergologici ed immunologici per la gestione degli atleti agonisti e non agonisti – FMSI 2009;
  • Criteri di valutazione pneumologia per l’idoneità all’attività sportiva – FMSI 2010;
  • La concussione cerebrale – FMSI 2010;
  • Medicina legale in medicina dello sport – FMSI 2011;
  • Modello organizzativo gestione emergenze sanitarie nello sport – FMSI 2012;
  • Linee guida dell’esercizio fisico in oncologia – FMSI 2013.

Domanda per iscrizione nell'elenco regionale dei medici specialisti in Medicina dello Sport

L.R. 9 luglio 1997 n. 24 - istanza di iscrizione nell'elenco regionale dei medici specialisti in Medicina dello Sport ai sensi dell'art. 16 comma 3 e 1 ai fini della certificazione di idoneità all'attività sportiva agonistica.

In allegato il file relativo al Fac-simile di domanda per iscrizione elenco regionale Medici dello Sport ed un Elenco dei documenti Istruttoria Medicina dello Sport.

Contatti

Medicina dello Sport

Referente Aziendale: Dott. David Giannetti

Sede Frosinone

  • Indirizzo: Via A. Fabi, snc - 03100 Frosinone;
  • Telefono: 0775.8822255 - 0775.8822246;
  • Email: medicinadellosport @aslfrosinone.it

Struttura Operativa Appartenenza: 

Ti potrebbe interessare anche: