Medicina Legale

Responsabile: 

Dr. Augusto Canali

TEL.07758822004

All'Area di Medicina Legale afferiscono la S.C. di Medicina Legale Territoriale e la S.C. di Medicina Legale Area Ospedaliera - Risk Management.

Struttura Complessa di Medicina Legale Territoriale 

Direttore: 

Dr. Augusto Canali

Afferiscono alla S.C. di Medicina Legale Territoriale che ha sede presso il Distretto B di Frosinone:

L'Unità Operativa di Medicina Legale ha il compito di assicurare il governo tecnico ed il corretto svolgimento delle attività certificative medico - legali sia collegiali (accertamento dello stato d'invalidità civile, handicap, collocamento mirato al lavoro delle persone disabili, idoneità psico-fisica alla guida ecc.) sia individuali (idoneità alla guida, al porto d'armi, all'assunzione per i pubblici dipendenti, all'adozione ecc.).

Fornisce consulenze ai vari enti pubblici ed operatori per le problematiche con risvolti medico legali in tutti gli ambiti.

Assicura un servizio di controllo su tutto il territorio di competenza, per i lavoratori assenti per malattia (visita fiscale )ed un servizio di reperibilità per la necroscopica.

Presso le unità operative di medicina legale territoriale vengono rilasciati i seguenti certificati:

  • certificati per idoneità alla guida;
  • certificati per idoneità all’uso  ed  alla detenzione delle armi;
  • certificati per idoneità alla adozione;
  • certificati per la concessione  del contrassegno speciale di sosta;
  • certificati relativi  alla incapacità  lavorativa  di cui alla legge 300/70  e di cui alla   legge 638/83;
  • certificati di esenzione all’uso  delle cinture di sicurezza; 
  • certificati in tema di tutela delle lavoratrici madri  per astensione anticipata dal lavoro;
  • certificati relativi ad accertamenti necroscopici  ai sensi della legge 285/90;
  • certificati relativi ad accertamenti  richiesti dalla autorità giudiziaria;
  • certificati per gravi patologie.

Presso le unità operative di medicina legale territoriale vengono inoltre effettuati i seguenti accertamenti  medico-legali collegiali:

  • accertamenti per l’inserimento lavorativo degli invalidi civili  di cui alla legge 68/99;
  • accertamenti  per il rilascio  della idoneità alla mansione  di cui alla legge 300/70 ed ai fini  della dispensa dal servizio  ( legge 333/95) ;
  • accertamenti in seconda istanza  per idoneità al’uso delle armi;
  • accertamenti per incollocabilità.

Presso la S.C. di Medicina Legale di Frosinone ha sede inoltre la Commissione Medica Locale Patenti di Guida.

SEDI:

Distretto B-

Ambulatorio medico legale di Frosinone

Via Armando Fabi edificio A  Tel. 0775-8822001

apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8:30 alle 13:00. 

 

Ambulatorio medico legale di Ceprano

presso presidio Sanitario

apertura martedì dalle ore 8.00 alle ore 10.30

Visite fiscali: possono essere richieste o tramite fax al n. 0775-882204 o tramite posta ordinaria all'indirizzo U.O. Medicina Legale Distretto B Via A: Fabi edificio A Frosinone oppure via e-mail all'indirizzo di posta elettronica certificata visitefiscali.b@pec.aslfrosinone.it

Commissione patenti

La Commissione patenti è sita in Frosinone Via A.Fabi edificio A e riceve il pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00

Visite necroscopiche

vengono effettuate secondo i turni di reperibilità. Il nome del medico reperibile viene comunicato telefonando al n. 118

<

 

Struttura Complessa Medicina Legale Area Ospedaliera  -

Risk Management

Direttore: 

dr. Paolo Straccamore
Tel, 0775882263.0775882264 Presso la S.C. Medicina Legale Area Ospedaliera - Risk Management vengono effettuate le seguenti prestazioni :

  • prestazioni di cui alla legge 210/92 che prevede un riconoscimento  economico a favore di soggetti danneggiati irreversibilmente da complicazioni insorte a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni di sangue e somministrazione di emoderivati, che ne facciano richiesta;
  • gestione contenzioso giudiziario ed extragiudiziario  per responsabilità professionale;
  • attività di prevenzione per rischio sanitario;
  • attività finalizzate alla valutazione del raping ASL;
  • consulenze per direzioni sanitarie e strutture complesse ospedaliere;
  • attività medico-legale per la valutazione  morte clinica anche ai fini dei trapianti d’organo;
  • attività medico-legale per elaborazione linee guida e protocolli.


Aggiornamento da parte dell'URP 18 febbraio 2015