Tu sei qui

News - Comunicato - Progetto Conscious - Contro la violenza di genere in famiglia e sui minori - Conferenza Intermedia 10 luglio 2019

PROGETTO “ CONSCIOUS”

CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE
IN FAMIGLIA E SUI MINORI

« CONFERENZA INTERMEDIA 10 luglio 2019 »

Presso la Regione Lazio, Sala Tevere

Il 10 luglio presso la Regione Lazio si svolgerà la Conferenza Intermedia del Progetto Europeo Conscious.
Il Progetto cofinanziato dal Programma europeo Rights, Equality and Citizenship Programme 2014-2020 ha l'obiettivo di creare un modello replicabile di lotta alla violenza di genere, domestica o contro minori e di contribuire alla riduzione di recidiva degli autori di reato.
Saranno presenti gli attori del sistema della giustizia, della pubblica sicurezza, del sistema sanita-rio e socio sanitario impegnati ad attivare sinergie per una collaborazione e cooperazione in grado di in-cidere concretamente su questo grave fenomeno che colpisce in modo omogeneo l'intera Europa. CON-SCIOUS condotto da ASL Frosinone, è stato avviato nel mese di ottobre del 2018 e coinvolge Working With Perpetrator (WWP), Garante dei diritti dei detenuti del Lazio, il Centro Nazionale Studi e Ricerca sul Diritto di Famiglia e Minori quali partner di progetto. IL progetto europeo è condotto con il sostegno del PRAP Lazio Abruzzo Molise, Tribunale di Sorveglianza di Roma, Ordine Avvocati di Cassino e di Frosinone, Case Circondariali di Cassino e di Frosinone, Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Frosinone quali primi attori della rete. La collaborazione è stata sancita da protocolli operativi che segnano un momento fondamentale e particolarmente innovativo nella sinergia tra le istituzioni investite del compito di combattere la violenza nei diversi settori di riferimento.
Il progetto, a seguito del training specialistico a beneficio degli operatori socio-sanitari e peniten-ziari, ha avviato le attività di trattamento di autori di reato negli istituti penitenziari di Cassino (sex of-fenders) e di Frosinone (maltrattanti) dove 37 detenuti hanno sottoscritto un accordo per partecipare al trattamento specialistico finalizzato alla consapevolezza e alla riduzione dei propri agiti violenti. E' i-noltre in corso di attivazione presso ASL Frosinone una ulteriore offerta di trattamento per i soggetti, in stato di libertà, a rischio di comportamenti di violenza di genere, domestica o contro minori.
Il network internazionale Working with Perpetrators, presente in numerosi paesi del mondo, svi-lupperà un kit di strumenti (toolkit) utile per la valutazione di impatto delle attività di trattamento pre-viste, mentre il Garante dei diritti dei detenuti del Lazio consegnerà nei prossimi mesi uno studio sull'impatto socio-economico del modello e sulla replicabilità dello stesso in altri contesti.
I risultati intermedi e le prossime attività di progetto saranno discussi e illustrati da esperti del settore e dalle istituzioni competenti, durante una giornata che si prevede ricca di contenuti e proposte accomunate dall'impegno comune di contrastare la violenza di genere, domestica e contro minori.
La conferenza è aperta al pubblico.

Si allega il programma dell’evento.

Si ringrazia per l’attenzione e per il risalto che se ne vorrà dare.

UFFICIO STAMPA ASL FR

MF/ai

Categoria: