NEWS - Comunicato - CCIAA FROSINONE e ASL INSIEME:<<SBUROCRATIZZARE E VELOCIZZARE>>

qui c'è un'immagine

CCIAA FROSINONE e ASL INSIEME :

<< SBUROCRATIZZARE e VELOCIZZARE >>

Firmata la Convenzione per la “ Piattaforma Telematica”

Come è noto con DPR n. 160/2010 presso ogni Comune è stato istituito lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP).
Da quel momento lo Sportello Unico (SUAP) è diventato l’unico punto di contatto per l’impresa per l’avvio delle attività economiche.
Da quel momento, dunque, un bel passo avanti per eliminare molte difficoltà e tanti luoghi ove recarsi a presentare le molteplici istanze che pure devono giungere ad Enti autorizzativi (ASL, Vigili del Fuoco, ARPA, etc.).
Da allora tutto ad un unico Sportello (SUAP) presso il Comune e da questo le richieste inviate agli altri Enti interessati tra i quali c’è la Asl che deve svolgere, attraverso il Dipartimento di Prevenzione (con i propri settori) e non solo, numerosi e voluminosi percorsi procedurali.
Sin qui questi passaggi avvenivano per posta o PEC con attese e difficoltà non ancora eliminate.
Con la Convenzione appena firmata tra ASL e Camera di Commercio di Frosinone – sottoscritta dal Commissario Straordinario Luigi Macchitella, dal Presidente della CCIAA Marcello Pigliacelli, unitamente al Responsabile Registro delle Imprese Giacinto Capoccetta ed al Direttore del Dipartimento di Prevenzione ASL Giancarlo Pizzutelli – agli attuali 43 Sportelli (SUAP) di altrettanti Comuni già convenzionati con la CCIAA (copertura di circa il 60% delle imprese della provincia) si consentirà di trasmettere gli atti per i successivi adempimenti della ASL che, si sottolinea, sono numerosi e molto voluminosi, attraverso una piattaforma telematica e non più per posta o per PEC.

Risultato: tempi di comunicazione tra Enti ridotti pressoché a zero ed eliminazione di fatto di ogni documento cartaceo (con diversa conservazione secondo la norma).

Inoltre con questa Convenzione la CCIAA fornisce gratuitamente alla ASL alcuni servizi, fino ad ora a pagamento (accesso telematico al Registro delle Imprese, elaborazione elenchi di imprese), servizi indispensabili per le attività di Vigilanza della ASL.

I 43 Comuni attualmente convenzionati sono:
Acuto, Anagni, Aquino, Arce, Arnara, Arpino, Casalattico, Castro dei Volsci, Ceccano, Ceprano, Cervaro, Collepardo, Falvaterra, Filettino, Fiuggi, Fontana Liri, FROSINONE, Guarcino, Monte San Giovanni Campano, Paliano, Pastena, Patrica, Picinisco, Pico, Piglio, Pignataro Interamna, Pofi, Pontecorvo, Posta Fibreno, Ripi, Rocca d'Arce, Roccasecca, San Giovanni Incarico, Sant'Elia Fiumerapido, Santopadre, Sora, Supino, Torrice, Trivigliano, Vallecorsa, Veroli, Vico nel Lazio, Villa Santo Stefano.

<< Con questa Convenzione – spiega il Commissario Straordinario Luigi Macchitella – vogliamo dare un forte impulso a tutti i procedimenti autorizzativi e di vigilanza di nostra competenza velocizzando i passaggi, e quindi le istruttorie, previsti per chi investe nel nostro territorio avviando attività economiche (molte hanno a che fare con la salute) ed eliminare moltissima documentazione cartacea. Ringrazio il Presidente Pigliacelli ed il Dott. Capoccetta per il loro impegno e la loro disponibilità per questa intesa che testimonia ed accresce ulteriormente le sinergie tra i due Enti >>.

Si ringrazia per l’attenzione e per il risalto che se ne vorrà dare.

MF/ai F.to Marco Ferrara
Capo Ufficio Stampa

AllegatoDimensione
Comunicato - CCIAA FROSINONE e ASL INSIEME.pdf827.87 KB