Tu sei qui

Conoscere i tempi medi previsti per le diagnosi

Placeholder 200x100

I tempi medi di refertazione variano in funzione della complessità del caso, del rapporto fra carichi di lavoro e disponibilità di personale tecnico, biologo, medico e di segreteria.

Indicativamente vengono riassunti in:

  • Istologia, giorni 20/28 dall'accettazione del campione;
  • Citologia, giorni 10/20 dall'accettazione del campione;
  • Pap test, giorni 25/30 dall'accettazione del campione;
  • Urgenze, 48/72 ore dall'accettazione del campione.

(5 gg per settimana)

Il prolungamento diagnostico è il tempo di refertazione superiore a quanto riportato in tabella, determinato dalla particolare complessità del caso, che richiede ulteriori indagini (immunoistochimica, citogenetica, biologia molecolare) o che necessita di una condivisione collegiale o un secondo parere dastrutture di riferimento.